Blog

La trattoria Braciere Malatesta: come scoprire Firenze attraverso i sapori

By 28 novembre 2018 No Comments

La trattoria Braciere Malatesta nasce 60 anni fa nel cuore della città toscana più conosciuta in tutto il mondo.

La famiglia Malatesta da sempre “avvezza ai fornelli” si dedicò con la sua arte culinaria  alla preparazione di piatti tramandati di generazione in generazione che hanno da sempre caratterizzato la cucina toscana.

A Firenze si chiacchiera un monte del mangiare ma la buona cucina è fatta di sapienza antica che nasce dalla semplicità e da poche parole. La trattoria Braciere Malatesta fonda le sue origini sui sapori della tradizione e su questi sono elaborate le rivisitazioni delle ricette dei nonni toscani. La cucina casereccia fiorentina è un punto di forte attrattiva della città bene vanno conservati i principi egli ingredienti. La Toscana è un territorio con una grande identità gastronomica che arriva dal passato e ci racconta la storia di una cultura culinaria ricchissima.  La trattoria Braciere Malatesta ne ha conservato la genuinità arricchendola di variazioni tematiche per offrire ampiezza di sapori e palatabilità più vicine al gusto moderno. Prepariamo ancora la buona vecchia pappa al pomodoro, la ribollita, le zuppe, tiriamo a mano la pasta e onoriamo la tradizione della bistecca fiorentina insieme a piatti di selvaggina dei nostri boschi o a verdure a km 0., sapori sempre da scoprire. Puoi mangiare mille volte la bistecca, ma ogni volta sarà come la prima volta se ne rispetterai la ritualità nella cottura e nella selezione delle carni. La tipicità della trattoria Braciere Malatesta la noterai non appena varcherai l’ingresso in via Nazionale a Firenze. Abbiamo voluto conservare l’atmosfera familiare che ci rendesse riconoscibili. Poche moine e tanto sapore di casa.

Ci trovi infilati in pieno centro storico fiorentino a due passi dalla stazione Santa Maria Novella, ed è qui che accogliamo come ci insegnò il nonno e poi il babbo, i nostri ospiti. Non abbiamo lasciato nulla al caso, ci siamo impegnati nella scelta dei materiali vintage per dare una connotazione ben definita agli ambienti, abbiamo scelto i tavoli, le seggiole, le apparecchiature facendo attenzione al calore che volevamo trasmettere in una città antica dove i profumi del cibo mantengono ancora il loro valore, ma devono essere accompagnati da uno stare a tavola, da soli o in compagnia, ma sempre in un’atmosfera piacevole.  La trattoria Braciere Malatesta è stata completamente rinnovata nel tempo, ma è rimasta un’autentica trattoria toscana con gli aromi della buona cucina, i formaggi mugellani km0 dalla  Fattoria Palaiaccio e un’ampia scelta di salumi del territorio tagliati a coltello. I nostri taglieri e la pasta casalinga, che escono dalla cucina maestosi nello loro semplicità per accontentare anche i palati più esigenti.

Serviamo vino al calice o in bottiglia per accompagnare ogni piatto e le etichette delle nostre bottiglie sono rigorosamente regionali con talune eccezioni selezionate dai nostri sommelier per accompagnare qualche piatto più nuovo che ogni tanto ci piace mettere in tavola. La nostra cucina è amata dagli autoctoni e ricercata dai turisti che vogliono accostarsi ai veri sapori della tradizione per conoscere la città più a fondo. Sulla grande griglia a carbone e legna, un trionfo di carne chianina, racconta la storia di Firenze e della nostra trattoria. 

Firenze è conosciuta per i tesori immensi in ambito artistico, ma la nostra storia è anche territorialità culinaria, la stessa che abbiamo a cuore di tramandare e narrare agli ospiti attraverso una rotazione stagionale di piatti che rispettano i sapori e le materie prime con una lavorazione artigianale per mantenerne la originaria seducente natura.

 

Seguici su Facebook e Instagram